VI domenica dopo Pentecoste

Link alle letture. Il tema delle letture di oggi è quello della simbolica del sangue e dell’alleanza. Il sangue che sparge Mosè sul popolo e il sangue misto ad acqua (lo Spirito) che effonde Gesù dopo la sua morte. Tutto questo richiama la questione dell’alleanza che è anche il titolo che diamo ai libri sacri: nuovo e antico testamento significano appunto “nuova e prima alleanza”. Mi sembra … Continua

Print Friendly, PDF & Email

III domenica dopo Pentecoste

Link alle letture. C’è un filo rosso che lega la venuta di Cristo alla vicenda di Adamo e anche S. Paolo ce lo ricorda nella seconda lettura. Dopo l’anno mille il cristianesimo ha vissuto un periodo non facile: il cristianesimo era diventata religione civile e di massa e rischiava di perdere quel percorso catechetico e di conversione personale. Ormai erano i bambini a essere battezzati e il … Continua

Print Friendly, PDF & Email

VI domenica di Pasqua

Link alle letture. Vorrei riflettere sulla dinamica del tempo che vive Gesù. Gesù sembra saper aspettare. Molte volte nel vangelo dice: “non è ancora giunta la mia ora”. Non tutto “subito” ed “ora”, ma passi distesi nel tempo. Così per i discepoli, per loro “non è ancora il tempo della verità totale”, dovranno aspettare la morte di Gesù, allora capiranno. Dovranno attendere “un poco e poi un … Continua

Print Friendly, PDF & Email

IV domenica di Pasqua

Link alle letture. Il Vangelo di oggi è tra le pagine più belle della Bibbia. Fa parte del lungo testamento di Gesù ai suoi: l’ultimo discorso (tre capitoli del Vangelo di Giovanni) di Gesù durante l’ultima cena con i suoi discepoli. E’ difficile commentare questo discorso perché ci sono frasi che possiedono una chiarezza e una forza universali, si impiantano nella mente. Per esempio: “non c’è amore … Continua

Print Friendly, PDF & Email

III domenica di Pasqua

Link alle letture. In questo Vangelo Gesù dice che il motivo per cui la sua testimonianza è vera, la credibilità della suo annuncio, è che lui “sa da dove viene e dove va”. La coscienza del fatto che sa da dove viene e dove va è la prova della sua verità. C’è una poesia di Eliot, tratta dai “Cori da La Rocca” che riprende una immagine simile: … Continua

Print Friendly, PDF & Email

Pasqua del Signore

Ci sono notizie che oggi fanno tanto clamore ma che in un attimo si dimenticano. Come i tormentoni estivi di alcune canzoni, in fretta nascono, fanno tanto rumore nelle teste, ma poi subito muoiono. Per molte notizie di oggi c’è tanto baccano e poi non si sa più nulla. Sembra che il clamore sia più forte del contenuto reale. Per me questa notte accade il contrario: quello … Continua

Print Friendly, PDF & Email

Domenica delle Palme

Link alle letture. Inizio da una domanda: cosa ha spinto Maria a sprecare il suo prezioso “nardo” per il Signore? Cosa spingerà la folla ad attendere Gesù e ad acclamarlo al suo ingresso a Gerusalemme? Cosa spinge noi a spendere il nostro “nardo”, il nostro prezioso tempo, per il Signore, per partecipare a questa settimana Santa? La prima indicazione che traggo dal Vangelo è che questa motivazione … Continua

Print Friendly, PDF & Email

IV domenica di Quaresima

Link alle letture. C’è uno strano paradosso che mi ha sempre fatto pensare in questo Vangelo. Il fatto che colui che è nato cieco sia l’unico a capire cosa è accaduto e a “vedere” Cristo, mentre coloro che ci vedono benissimo continuano a ostinarsi senza “vedere” cosa sia accaduto. Perché mi colpisce questo paradosso? Perché è una situazione che mi pare accadere molte volte. Molti litigi mi … Continua

Print Friendly, PDF & Email

III domenica di Quaresima

Link alle letture. Il duro scontro tra Gesù e i Giudei nasce da una frase: “la verità vi farà liberi”. A partire da questa provocazione sorge uno scontro verbale molto acceso che porta fino alla piena rivelazione di Gesù “io Sono”. Mi domando se la frase “la verità vi farà liberi” ci inquieta, ci interpella, magari ci irrita, oppure ci lascia del tutto indifferenti. Provo a esprime … Continua

Print Friendly, PDF & Email

II domenica di Quaresima

Link alle letture. La pagina di Vangelo è famosa e molto nota. Cercherò di mettere in luce solo alcuni particolare. Il Vangelo di Giovanni è scritto su due piani: da una parte c’è il racconto semplice o la storia, dall’altra ci sono indizi e segni che, una volta interpretati, diventano la chiave per una seconda lettura. Ad esempio, le cinque mogli della samaritana possono fare riferimento ai … Continua

Print Friendly, PDF & Email